Per una pelle più giovane, mangiate questi 7 alimenti.

Uno dei problemi che ci preoccupano sempre di più con l'avanzare dell'età e con il passare del tempo è sicuramente l'insorgenza delle rughe e l'invecchiamento della pelle.

Ma c'è un modo per rallentare il processo e persino ridurre la quantità di rughe che si formano? E' stato dimostrato che ciò che mangiamo influenza in maniera evidente l'aspetto della nostra pelle ed è, pertanto, possibile prevenire la formazione di rughe e ottenere una pelle più giovane attraverso una dieta mirata.

Il cibo che mangi può contribuire a rendere la pelle più giovane.


I nutrienti e minerali che prevengono le rughe
Che cosa causa le rughe?

  • Sette alimenti per pelli più giovani
  • Cos'altro puoi fare per avere una pelle dall'aspetto più giovane

Le tue scelte alimentari e lo stile di vita influenzano ogni aspetto della tua salute, inclusa la  salute della tua pelle. Seguendo una dieta composta da cibi integrali, ricchi di vitamine, minerali e altri composti benefici di cui la tua pelle ha bisogno, si può ottenere una  pelle dall'aspetto più giovane e con meno rughe, indipendentemente dall'età. In questo articolo, condividerò sette alimenti che possono aiutare la tua pelle a sembrare più giovane.

Che cosa causa le rughe?

Si ritiene che i radicali liberi siano comunemente noti come le principali cause dell'invecchiamento cellulare. Una delle teorie più in voga è, infatti, quella che individua i radicali liberi quali responsabili del precoce processo d'invecchiamento. Secondo questa teoria,i radicali liberi prodotti dal metabolismo fisiologico dell'ossigeno causerebbero danni alle cellule,portando ad alterazioni del metabolismo. La teoria dell'invecchiamento dei radicali liberi  porta a segni visibili di invecchiamento, come le rughe (così come altri segnali interni di invecchiamento).

Il nostro corpo attraversa naturalmente un processo in cui utilizziamo antiossidanti per neutralizzare i danni causati dai radicali liberi. Quando quel processo diventa sbilanciato, il che significa che non possiamo neutralizzare i radicali liberi con la stessa rapidità con cui vengono prodotti, si verifica un danno ossidativo, che può portare a una serie di gravi malattie croniche, come il diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e autoimmunità (inclusa la malattia di Hashimoto tiroidite).

Una serie di fattori contribuisce al danno ossidativo, tra cui il consumo di oli di semi industriali deteriorati, uno stile di vita eccessivamente stressante, il sonno interrotto, il fumo di sigaretta e altro ancora. Questo è il motivo per cui è importante che tu assuma antiossidanti nella tua dieta (e abbastanza nutrienti di cui una pelle sana ha bisogno) eliminando anche cibi infiammatori come gli oli di semi industriali.

 

Puoi eliminare  le rughe dopo che si sono formate?

No, non puoi eliminare completamente le rughe dopo che si sono formate (né puoi evitare la formazione delle rughe con l'avanzare dell'età). Tuttavia, anche se non si possono eliminare  completamente la rughe dopo che si sono formate, è possibile migliorare l'aspetto della tua pelle attraverso la  dieta. Molte donne (e anche molti uomini) pensano che l'unico modo per prevenire le rughe sia usare creme, oppure ricorrere alla chirurgia estetica. Tuttavia grazie all'alimentazione, è possibile rallentare l'invecchiamento della pelle e prevenire la comparsa delle rughe.

I nutrienti e minerali che prevengono le rughe

Che tu sia una teenager, una ragazza di 20 anni, di 30 anni o più, i minerali e i nutrienti giocano un ruolo fondamentale nella bellezza della tua pelle. Minerali e nutrienti necessari per la nostra pelle sono:

  • acidi grassi omega-3
  • Acido pantotenico (vitamina B5)
  • Selenio
  • Silice
  • Zolfo
  • Vitamina C
  • Vitamina E
  • Vitamina K2

Acidi grassi omega-3

Gli omega-3 sono acidi grassi essenziali. Questa definizione indica  che, anche se si tratta di sostanze indispensabili per il corretto funzionamento dell'organismo e il suo mantenimento in salute, non possono essere sintetizzate dalle cellule umane. L'unico modo per garantire all'organismo di avere a disposizione gli omega-3 di cui ha bisogno è introdurli con la dieta. È stato dimostrato che inibiscono l'infiammazione della pelle causata dalle radiazioni ultraviolette (UV) e possono persino ridurre il rischio di cancro. Problematiche importanti, quali acne e psoriasi, possono essere correlate a una carenza di acidi grassi insaturi. Una buona scorta di Omega-3 è vitale per mantenere elastica e giovane l'epidermide. È importante nell'alimentazione  trovare il giusto equilibrio tra omega-3 e acidi grassi omega-6.

Acido pantotenico (vitamina B5)

L'acido pantotenico, o vitamina B5, fa parte delle vitamine cosiddette idrosolubili, quelle che non possono essere accumulate nell'organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l'alimentazione. Oltre a favorire  la guarigione delle ferite e promuovere la crescita e la differenziazione dei cheratinociti (di cui la tua pelle ha bisogno per una  funzione barriera), l'acido pantotenico aumenta significativamente i livelli di glutatione nelle cellule, che agisce come un potente antiossidante nella pelle.

Come ho già detto, gli antiossidanti rallentano o prevengono l'ossidazione di altre sostanze. Livelli aumentati di glutatione proteggono le membrane cellulari, il che aiuta a ridurre gli effetti dei danni del sole, delle sostanze inquinanti e di altri fattori di stress. Questo, a sua volta, può aiutare a ridurre i segni dell'invecchiamento, prevenire le rughe e persino difendersi dal cancro della pelle.

Selenio

Il selenio è un oligominerale micronutriente dotato di molte proprietà e che svolge numerose funzioni, sia per l'organismo umano o animale, sia per quello vegetale e di vari batteri.

Il selenio è un cofattore dell'enzima antiossidanti  glutatione perossidasi, noto principalmente per la sua funzione come antiossidante naturale prodotto dall'organismo stesso. Nelle cellule e negli organi partecipa a diversi processi, dalla produzione e riparazione dei tessuti alla sintesi di proteine e altre molecole, passando per il coinvolgimento nelle difese immunitarie.

Nonostante la sua importanza per la nostra pelle e la salute generale, molte persone possono essere a rischio di  carenza di selenio. Ciò potrebbe essere dovuto a:

  • Scarsi livelli di selenio nel terreno
  • Assunzione inadeguata
  • Disturbi intestinali che influenzano l'assorbimento

Il selenio  svolge un ruolo fondamentale con la vitamina E ,nell'aumentare l'attività del glutatione e ridurre lo stress ossidativo con effetti protettivi in particolare a livello cutaneo e nervoso.

Silicio

Il silicio è un minerale. Negli integratori alimentari può essere presente anche sotto forma di silice. E' necessario per la sintesi del collagene e dell'elastina ed è importante per la salute dei tessuti connettivi,delle ossa,della cartilagine,dei tendini e delle articolazioni.

Il collagene conferisce elasticità alla pelle,mantenendola soda e compatta. Infatti, quando il collagene si degrada con l'avanzare dell'età o non ne produciamo a sufficienza, si sviluppano rughe e rilassamento cutaneo, il che significa che è necessaria una corretta formazione del collagene per mantenere una pelle tesa e priva di rughe. Il silicio aiuta questo processo contribuendo alla formazione di glicosaminoglicani (GAG), che sono elementi costitutivi strutturali dei tessuti connettivi. Un noto GAG importante per la salute della pelle è l'acido ialuronico che va a costituire una sorta di impalcatura che permette al tessuto di mantenere il suo tono e grazie alla sua capacità di legare e di trattenere l'acqua,garantisce il mantenimento dell'idratazione cutanea.

Zolfo

Come il silicio, lo zolfo è un altro minerale necessario per la sintesi del collagene. La ricerca di mostra che con una dieta povera di zolfo si produce meno collagene. Assumere abbastanza zolfo nella dieta può aiutare a mantenere la produzione di collagene e mantenere la pelle soda.

Lo zolfo è necessario anche per la sintesi del glutatione e il livello di glutatione nel corpo è fortemente influenzato dall'avere nella dieta un adeguata quantità di  zolfo (in particolare amminoacidi contenenti zolfo).

Vitamina C

La vitamina C è coinvolta nella formazione della barriera cutanea e del collagene nel derma e svolge una fisiologica azione anti-ossidativa, nella prevenzione di rughe e malattie cutanee pertanto, svolge un ruolo importante anche nel contrastare lo stress ossidativo indotto dai raggi UV, inibendo la formazione di melanina (quindi  aiuta a prevenire la formazione delle macchie solari, causate proprio da un'eccessiva produzione di melanina).

Vitamina E

Si tratta di una molecola essenziale, la vitamina E non viene prodotta dal nostro corpo dunque è assimilata attraverso il cibo:si tratta di una vitamina liposolubile molto diffusa nei semi oleosi e negli oli vegetali. Ha un azione antiossidante e protegge la pelle dall'azione dei radicali liberi, i principali responsabili dell'invecchiamento cutaneo e dei danni cellulari. La vitamina E ha inoltre azione antinfiammatoria, utile in caso di eritemi, arrossamenti, scottature dovute all'eccessiva esposizione al sole.

Vitamina K2

La vitamina K2 offre una serie di benefici per la salute ed è probabilmente utile per prevenire le rughe e l'invecchiamento precoce, questo  perché  previene la calcificazione dell'elastina della nostra pelle, che è una proteina che conferisce all'epidermide la capacità di distendersi senza danneggiarsi: quando la forza distensiva termina, la nostra pelle è in grado di tornare alla sua e dimensione originale grazie all'elastina.. La vitamina K2 è un potente antiossidante naturale, che previene le rughe e contrasta l'invecchiamento cellulare innescato dai radicali liberi.

 

                         

Sette alimenti per pelli più giovani e meno rughe

 

Uno dei modi per migliorare la pelle? La dieta. Per migliori risultati, concentrati su questi sette alimenti.

1. Frutta e verdura

Aggiungere una varietà di frutta e verdura alla tua dieta è un must per la prevenzione delle rughe. Molti di questi alimenti sono ottime fonti di diversi nutrienti e minerali di cui hai bisogno, come:

  • I peperoni, ottimi per le vitamine C ed E.
  • Broccoli, che fornisce vitamine C ed E e acido pantotenico
  • Cavoletti di Bruxelles, ricchi di zolfo e vitamine C ed E.
  • Fragole,che offrono vitamina C e silice
  • Verdure a foglia verde:come cavoli, spinaci, cime di rapa, bietole e cavoli, che forniscono vitamine C ed E e zolfo

Per più vitamina C, includi:

  • Guaiava
  • Kiwi
  • Agrumi (arancia, limone, ecc.)
  • Erbe aromatiche fresche come coriandolo, erba cipollina, timo, basilico e prezzemolo

Aglio, cipolle e asparagi sono fonti alimentari ricche di zolfo, mentre porri, fagiolini, cetrioli, manghi, sedano, asparagi e rabarbaro forniscono silice.

2. Carne alimentata ad erba, latticini e tuorli d'uovo

La carne nutrita con erba è una fonte di nutrienti, fornisce glutatione, selenio e un po' di vitamina E (sebbene le fonti vegetali siano generalmente migliori per questo antiossidante). Le proteine animali svolgono anche un ruolo importante nel mantenimento della salute muscolare, che diventa più importante con l'avanzare dell'età.

I latticini ad alto contenuto di grassi, come il burro e il formaggio delle mucche nutrite con erba, forniscono vitamina K2. È importante sottolineare che i prodotti lattiero-caseari  provenienti da bovini nutriti con cereali non sono una buona fonte di vitamina K2, il bestiame ha bisogno di pascolare su erbe ricche di vitamina K1 per produrre alti livelli di K2.

I tuorli d'uovo sono un'ottima fonte di zolfo, vitamina K2 e acido pantotenico.

3. Brodo di ossa

Il brodo di ossa è un'aggiunta tradizionale a qualsiasi dieta sana. È una ricca risorsa per collagene, gelatina e GAG, tutti componenti importanti per una pelle sana. Puoi preparare il tuo brodo di ossa a casa usando carne di manzo o pollo allevata ad erba o allevata al pascolo. Grazie al contenuto di collagene, glucosamina e condroitina, il brodo di ossa contribuisce a mantenere sane le cartilagini, allevia il dolore e le articolazioni ne traggono beneficio. Inoltre aiuta la crescita e il rafforzamento di unghie e capelli.

4. Alimenti fermentati

Yogurt, crauti, miso, lievito di birra, latte sono altre grandi fonti di zolfo, poiché il processo di fermentazione può rendere gli amminoacidi solforati più biodisponibili. I crauti e il miso sono anche ricchi di vitamina K2.

Inoltre, i cibi fermentati forniscono probiotici, che portano ampi benefici per la salute dell'intestino e della pelle.

5. Noci e semi

I semi di girasole e le mandorle forniscono vitamina E .Poiché la vitamina E è liposolubile, è importante mangiare questi alimenti con molti grassi sani per aumentare l'assorbimento.

Le noci  sono tra gli alimenti vegetali più ricchi di selenio, circa 19mg per 100 grammi, che si possono trovare in natura; tra gli altri minerali presenti in questa frutta ci sono ferro, zinco, magnesio, calcio e potassio.

6. Fegato

Il fegato è il super alimento della natura, che dovrebbe avere un posto nella dieta di tutti i soggetti sani. Il fegato di manzo contiene:

  • Vitamina C
  • Vitamina E
  • Vitamina K2
  • Acido pantotenico
  • Selenio

7. Frutti di mare

I pesci di acqua fredda sono un'ottima fonte di omega-3 (e generalmente consiglio di mangiare pesce piuttosto che assumere integratori di olio di pesce, se possibile). I pesci sono anche una buona fonte di zolfo, selenio e acido pantotenico. In particolare, il pesce con più Omega-3 è quello grasso che vive nei mari freddi, come:

  • Salmone
  • Sardine
  • Tonno
  • Sgombro
  • Aringa
  • Coregone
  • Storione

Cos'altro puoi fare per avere una  pelle dall'aspetto più giovane

Apportare modifiche allo stile di vita può avere un grande impatto sull'aspetto della tua pelle. Prevenire  le rughe seguendo piccoli accorgimenti nella vita quotidiana, come:

  • Gestire lo stress: lo stress può peggiorare i problemi della pelle e causare effetti negativi in tutto il corpo.
  • Dormire a sufficienza: la mancanza di sonno influisce in modo significativo sull'aspetto della pelle (e comporta una serie di conseguenze negative per la salute). Pratica una buona igiene del sonno impostando la tua routine notturna, limitando l'esposizione alla luce artificiale e dormendo in una stanza fresca e buia.
  • Impegnarsi nella giusta quantità di esercizio: troppo poco esercizio può danneggiare la salute della pelle, ma troppo esercizio può anche causare problemi. Concentrati su un mix di allenamento cardio e resistenza da tre a cinque giorni alla settimana.

Praticare un'esposizione solare intelligente è fondamentale anche per una pelle dall'aspetto giovane. L'eccessiva radiazione UV invecchia la tua pelle, ma nascondersi dal sole o spalmarsi la crema solare ogni volta che ti avventuri all'aperto non è la risposta (la protezione solare ha i suoi potenziali problemi e il tuo corpo ha bisogno della giusta quantità di vitamina D per essere sano). Invece, consiglio di trascorrere da 15 minuti a un'ora all'aperto al giorno (l'importo esatto varierà a seconda del tono della pelle).

È chiaro che le scelte di dieta e stile di vita che farai avranno un impatto sulla salute e sull'aspetto della tua pelle, infatti, prendere decisioni intelligenti ora potrebbe avere un impatto esponenziale con l'avanzare dell'età. Ecco perché sono un grande sostenitore della salute ancestrale: allineare la nostra dieta e il nostro stile di vita con la nostra genetica e biologia è un modo sicuro per godere di vite più lunghe e più sane.

AntirugheDietaPelle

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati